Libro Maledetto Fibroma Eleonora Manfrini
Libro Maledetto Fibroma Eleonora Manfrini

Maledetto Fibroma Libro Eleonora Manfrini Edizioni il Punto d’Incontro – Con dedica

5 su 5 in base a 14 valutazioni del cliente
(14 recensioni dei clienti)

12,90

Il libro dedicato a tutte le donne che combattono contro il maledetto fibroma uterino (circa il 25% della popolazione femminile). Spesso la terapia proposta è di tipo invasivo, con rimozione dell’utero. Molte donne si trovano quindi a dover rinunciare al loro utero solo perché non sanno che esistono delle alternative.

Il libro racconta la mia personale battaglia contro i fibromi e le vicende di molte delle amiche del blog e raccoglie consigli ed indicazioni dedicati a tutte quelle che si trovano alle alle prese con questo problema. Per tutte esiste una soluzione!

Interviste a medici e ginecologi, testimonianze di donne e ragazze, storie a lieto fine, descrizioni di tecniche di intervento e informazioni su farmaci vari: il libro Maledetto Fibroma fa luce su una malattia attorno alla quale la disinformazione regna sovrana.

Pagine 336 pp.
Tipologia Brossura
Formato 14 x 21

Descrizione prodotto

Fibroma: Il Libro!

 

Un po’ di me

Questo libro racconta la mia storia. La storia di me e del mio Maledetto Fibroma che ha cercato per un bel po’ di tempo di rovinarmi la vita.
E’ una storia di speranza e di gioia, perché anche se lui ha cercato di impedirmelo io ho la mia piccola Giorgia, la meravigliosa luce delle mie giornate.
Però è anche una storia di dolore e sofferenza, perché a lungo mi ha fatta contorcere dal male e mi ha costretto a sprecare a letto il mio preziosissimo tempo, debilitandomi fino a rendermi completamente senza forze.
E’ la storia di un successo, infine, perché si è conclusa con la mia vittoria. Io infatti l’ho sconfitto.
E durante il mio percorso ho scoperto che, ahimè, esistono due tipologie di ginecologi: quelli aggiornati e consapevoli delle difficoltà della persona che hanno davanti e quelli che continuano a considerare le loro pazienti come un pezzo di carne da cui possono essere con facilità tolti i pezzi “danneggiati”, secondo i procedimenti chirurgici che hanno imparato all’inizio della loro carriera.

Blog therapy

L’idea del blog è arrivata in un giorno speciale, quello del mio compleanno.
Chiudo gli occhi e rivedo quel panorama da sogno davanti a noi .. i prati verdi, i fiori profumati, i laghetti blu e, sullo sfondo, le maestose cime della montagna. Resto in silenzio e ascolto le parole di mio marito che cerca di spronarmi a cercare in profondità la causa del mio Maledetto Fibroma. Perchè è venuto proprio a me? Perchè è tornato? Perchè mi fa soffrire così tanto? Perchè mi impedisce di vivere la vita che vorrei?
“Devi scrivere” mi dice d’un tratto. “E’ questa la risposta. Tu devi scrivere“.
Il giorno dopo, in un caldo pomeriggio d’agosto, mentre Giorgia giocava dai nonni, è nato il blog. Maledetto Fibroma.
E così ho scritto, una parola dopo l’altra, senza pensare, e ho sfogato la mia rabbia, raccontato la mia speranza, messo ordine tra i miei pensieri e nei fatti.
E ad un certo punto, improvvisamente, il mio blog è stata la risposta davvero.
Non solo non mi sono mai più sentita sola, ma ho creato una meravigliosa rete di donne che si consigliano e supportano. Ho aiutato molte di loro a prendere la decisione più adatta alla loro situazione e spero di essere d’aiuto ancora a molte.
Le loro parole, i messaggi, le mail, i commenti sul blog, mi fanno tuttora versare lacrime di gioia o di commozione.
Il mio “problema” di colpo è diventato una risorsa.

Perchè un libro sui fibromi

Proprio per questo questo che ho deciso di trasformare il mio blog Maledetto Fibroma in un libro.
Mi piacerebbe che anche chi non è molto pratica del web potesse consultare tutto il materiale che ho raccolto in questi anni: interviste a medici, ginecologi, psicologi e specialisti dell’alimentazione, testimonianze di donne e ragazze, storie a lieto fine, descrizioni di tecniche di intervento e informazioni su farmaci vari.
E’ ormai chiaro e tristemente evidente che in questo campo purtroppo la disinformazione regna sovrana e molte donne si trovano a dover rinunciare al loro utero solo perché non sanno che esistono alternative.
Non solo. Troppo spesso ascolto le testimonianze di chi si è sentita umiliata, di chi non ha avuto il coraggio di chiedere, di chi non ha trovato la forza di obiettare a causa dell’atteggiamento presuntuoso e a volte anche accusatorio di molti professionisti del settore. E dico “molti” per essere ottimista, perchè se dovessi stilare una statistica in base alle informazioni in cui sono in possesso, dovrei senza dubbio dire “della maggior parte”.
Il mio sogno è che questo non accada più. Quello che desidero è diffondere tutte le informazioni in mio possesso e infondere in tutte le lettrici che si trovano ad dover affrontare una situazione simile alla mia quel coraggio che anche a me, inizialmente è mancato.
Il coraggio di chiedere. Il coraggio di cercare un’alternativa. Il coraggio di opporsi ad una diagnosi troppo pesante da digerire.

Il contenuto del libro Maledetto Fibroma

Vi spiego brevemente com’è strutturato il libro.
Si tratta di un testo destinato a tutte le donne che combattono la patologia del fibroma uterino. Non escludo tuttavia che possa essere interessante anche per i medici che operano nel settore ginecologico perchè riporta molte testimonianze delle pazienti e i pareri dei colleghi.

E’ suddiviso in tre grosse sezioni

La prima sezione racconta la mia storia e tutta la mia esperienza con il fibroma, a causa del quale ho subito due interventi di in laparatomia e due in isteroscopia. Racconta inoltre nel dettaglio la mia sperimentazione del farmaco Esmya che nel momento in cui scrivevo non era ancora accessibile e prescrivibile in Italia. E’ scritta come una sorta di diario in cui è riportato quasi quotidianamente ciò che accadeva, sia relativamente alla mia patologia si, in alcuni casi, anche relativamente alla mia vita personale.

Nella seconda sezione sono raccolte le storie e le testimonianze di molte delle ragazze che mi hanno scritto. Ho riportato nel dettaglio la loro situazione, il metodo di intervento che hanno scelto e raccontato poi com’è andata a finire, a distanza di anni.

La terza sezione raccoglie le interviste a vari specialisti del settore (medici, ginecologi, psicologi, specialisti dell’alimentazione) e approfondimenti sulle varie terapie e tecniche di intervento.

L’introduzione è stata scritta dal dr. Marco Camanni, medico chirurgo specializzato in ginecologia e ostetricia (è il chirurgo che ha salvato il mio utero).
Nel libro è presente anche una parte scritta dal dr. Lupattelli, direttore dell’Unità Radiologia Interventistica Istituto Clinico Cardiologico di Rome, specializzato nell’embolizzazione dei fibromi uterini. L’embolizzazione dei fibromi è un tecnica di intervento sui fibromi che non prevede tagli per la rimozione del fibroma, ma ne induce una sorta di riassorbimento. E’ una tecnica che i ginecologi non conoscono o comunque non propongono o addirittura sconsigliano, e se leggerete il mio libro capirete perchè, ma che invece funziona e di cui le ragazze con cui sono in contatto mi hanno parlato con entusiasmo.

 

Indice

Prefazione…………………………………………………………………………..9

Introduzione …………………………………………………………………….13

  1. La mia storia ………………………………………………………………..17
  2. Come curare i fibromi………………………………………………….139
    Che cos’è un fibroma?………………………………………………………… 139
    Cosa provoca? …………………………………………………………………… 140
    Perché vengono i fibromi?…………………………………………………… 141
    Tecniche di intervento ………………………………………………………… 144
    Senza bisturi ……………………………………………………………………… 144
    Isteroscopia ………………………………………………………………………….. 144
    Embolizzazione ……………………………………………………………………… 145
    Ultrasuoni focalizzati …………………………………………………………….. 146
    Distruggere il fibroma con la terapia a ultrasuoni focalizzati ……… 146
    Esmya ………………………………………………………………………………….. 147
    La dieta di Maddy………………………………………………………………….. 151
    L’EMDR aiuta ad a rontare i fibromi ………………………………………. 153
    Con il bisturi……………………………………………………………………… 154
    Laparoscopia ………………………………………………………………………… 154
    Laparatomia …………………………………………………………………………. 154
    Mini-laparatomia ………………………………………………………………….. 155
    Mini-laparatomia versus laparoscopia …………………………………….. 155
    Culdotomia …………………………………………………………………………… 156
    La miolisi per la distruzione dei fibromi uterini…………………………. 158
    Isterectomia ………………………………………………………………………….. 159
  3. Fibroma Fighters …………………………………………………………165
    Claudia e la spirale ormonale ………………………………………………….. 165
    Storia di Linda che ce l’ha fatta……………………………………………….. 168
    Loredana ha vinto con l’embolizzazione del fibroma uterino ………. 170
    Mariangela dice no all’isterectomia totale ………………………………… 171
    Sabrina attende la chiamata per la laparoscopia…………………………. 172
    Miriam, la laparoscopia e la ricerca di un bimbo ……………………….. 175
    Alla ricerca di un consiglio per Ornella ……………………………………. 176
    Sonia alla ricerca di Esmya …………………………………………………….. 178
    Maddy e i suoi fibromi peduncolati………………………………………….. 179
    Arianna, tanti ginecologi ed Esmya………………………………………….. 184
    Francesca e il suo piccolo angioletto………………………………………… 187
    Letizia in attesa della desideratissima menopausa ……………………… 188
    Fabiana e la terapia con Esmya ……………………………………………….. 192
    Flaviana che non si arrende …………………………………………………….. 193
    Bianca che ha cercato e trovato un’alternativa all’isterectomia ……. 195
    Maddalena che non sa se sottoporsi a laparatomia……………………… 198
    Monica, gli ospedali di Londra e il castor oil …………………………….. 201
    Francesca e i suoi 3 Maledetti Fibromi …………………………………….. 203
    Ksenia, il suo minuscolo fibroma e tutto l’amore del suo Paolo …… 206
    Luisa e i suoi Maledetti Fibromi che tornano sempre …………………. 209
    Lorella e il suo intervento in culdotomia…………………………………… 210
    Eliana e il suo fibroma endocavitario ……………………………………….. 212
    Giusy e il suo fibroma intracavitario che è tornato……………………… 216
    Miriam che ha scoperto i suoi fibromi da sola! …………………………. 217
    Ilaria che subirà un intervento in mini-laparatomia ……………………. 221
    Claudia che deve decidere a chi a dare il suo utero ………………….. 224
    Donatella e i suoi cicli emorragici……………………………………………. 225
    Daniela e il suo intervento in laparoscopia ……………………………….. 226
    Patrizia e i suoi tenacissimi Maledetti Fibromi ………………………….. 228
    Rossella e gli ultrasuoni focalizzati………………………………………….. 231
    L, che per fortuna ha chiesto un altro parere! ……………………………. 232
    Chiara che aspetta la chiamata dal Niguarda……………………………… 234
    Nadia che difende il suo utero a ogni costo……………………………….. 235
    Artemisia che dice di no all’isterectomia totale …………………………. 237
    Francesca che salverà il suo utero ……………………………………………. 241
    Numero 2 uteri salvati!…………………………………………………………… 245
    Federica e i suoi 12 fibromi che ritornano…………………………………. 245
    Teresa che vuole diventare mamma di nuovo ……………………………. 248
    Elena in lista per l’isterectomia ……………………………………………….. 249
    Consuelo e il suo fibroma sottomucoso che torna sempre …………… 250
    Annamaria che subirà una mini-laparatomia per i suoi cinque fibromi 251
    Flavia al secondo ciclo di terapia con Esmya…………………………….. 252
    Simona che non sa se prendere Esmya……………………………………… 254
    Marilu, un polipo e due miomi ………………………………………………… 257
    Anita in cerca di un’alternativa all’isterectomia ………………………… 259
    Michelle e il suo fibroma di 15 cm …………………………………………… 263
  4. Interviste……………………………………………………………………265
    Il dott. Rolli spiega perché vengono i fibromi………………………… 265
    Ultrasuoni focalizzati per la rimozione di fibromi ………………….. 267
    Embolizzazione del fibroma uterino …………………………………….. 269
    L’embolizzazione compromette la gravidanza? ……………………… 273
    La culdotomia per l’eliminazione dei fibromi ………………………… 288
    L’isterectomia ……………………………………………………………………. 292
    L’isteroscopia per la rimozione dei fibromi …………………………… 298
    La sociosomatica per curare i fibromi …………………………………… 302
    L’EMDR per la cura dei fibromi ………………………………………….. 308
    Guarire dai fibromi attraverso l’alimentazione ………………………. 315

Conclusione ……………………………………………………………………319
Appendice – Siete la mia forza…………………………………………….321
Ringraziamenti ……………………………………………………………….327
Link utili e riferimenti vari ………………………………………………..331
Nota sull’autrice ………………………………………………………………333

Informazioni aggiuntive

Peso 380 g
Dimensioni 21 x 14 x 5 cm
ISBN

978-88-6820-358-0

Pagine

336

Tipologia

Brossura

14 recensioni per Maledetto Fibroma Libro Eleonora Manfrini Edizioni il Punto d’Incontro – Con dedica

  1. 5 di 5

    :

    Un libro scelto per caso attratta dalla copertina si è rivelato coinvolgente, appassionante e molto motivante. Ognuno di noi lotta contro un “maledetto” e questo libro ti insegna che si deve lottare e che la vita deve essere vissuta al meglio.
    La lettura scorrevole, il linguaggio colloquiale ti fa sentire al bar con un’amica che ascolti e che ti ascolta. Sicuramente lo consiglio a tutte le donne e a tutti coloro i quali lavorano nel mondo della medicina.

  2. 5 di 5

    :

    Un libro trovato sul tavolo di casa di mia figlia che mi ha consigliato di leggerlo.In un attimo già dalle prime pagine non sono più riuscita a lasciarlo. L’esperienza dolorosa di una ragazza è diventata la mia, la sua rinascita e la sua storia mi hanno aiutato a curare anche le mie ferite. Bello, appassionante, un libro che consiglio di leggere

  3. 5 di 5

    :

    Il libro, come il blog, mi ha appassionata. Ogni storia raccontata da amiche del blog e di medici fantastici è un’illuminazione e aiuta di sicuro, come ha già fatto con me agli inizi con il blog, a chi sta combattendo i maledetti a vedere la propria situazione sotto una nuova luce per non arrendersi più.
    Grazie Eleonora!

  4. 5 di 5

    (proprietario verificato):

    Il viaggio di Eleonora termina quando riesce finalmente a ritornare alla sua vita, al suo lavoro e alla sua famiglia, sconfiggendo il nemico. È un viaggio lungo, una storia vera. Ci sono antagonisti, aiutanti, vittime ed eroi. Anzi, eroine. Maledetto Fibroma è un racconto che emoziona e affascina. È uno spaccato di vita che smuove le coscienze.
    È una speranza per tante donne che vivono e lottano quoditianamente contro gli stessi dolori. Che non sono solo fisici. È un libro che racchiude in sè una miniera di informazioni utili. È un inno alla vita, all’energia femminile, alla caparbietà che tutto sconfiggono. Anche il dolore.

  5. 5 di 5

    :

    Non è una malattia che interessa la popolazione maschile apparentemente, ma coinvolge le donne e la loro generatività, ci riguarda tutti. La mia recensione: è un libro davvero ricco e completo nel raccontare il vissuto della problematica della patologia dei miomi uterini. La storia personale della autrice è raccontata con una naturale fluidità che coinvolge subito il lettore. Seguono i numerosi casi che potrebbero diventare parte di un case study. Sarebbe ora che le storie concrete e personali delle donne lo diventassero. All’interno dei varie vicende delle donne che hanno scritto al blog, si trovano le diverse casistiche della patologie con i percorsi terapeutici adottati, casi che possono essere delle valide indicazioni e utili informazioni per scegliere il percorso di cura. Le interviste ai medici, quindi i pareri medici e professionali con i relativi suggerimenti sulle vie da intraprendere sono il cappello che completa egregiamente l’opera della signora Manfrini. Tutto il libro è scritto davvero bene – l’autrice ha una grande naturalezza espressiva nello scrivere, potrebbe proseguire – con un linguaggio che è molto vicino alle donne in quanto persone e non casi clinici. Da leggere, davvero consigliato.

  6. 5 di 5

    :

    Grazie Eleonora per il libro, per il blog per avermi aiutata a combattere i maledetti e se oggi sto bene e soltanto grazie a te! Libro che io consiglio vivamente di leggere perché è scritto benissimo da una donna che ci ha dato forza a tutte noi

  7. 5 di 5

    :

    Esplicito sia per le donne sia per gli uomini o familiari che devono affrontare questo problema insieme a chi combatte! Ci da molta fiducia e ci fa capire che nessuno è solo. Complimenti e ti auguro di scriverne anche altri! Grazie, Eleonora!

  8. 5 di 5

    :

    Consiglio a tutte le donne, anche senza questo problema, di leggere questo bellissimo libro.
    Ho inizialmente seguito Eleonora e la sua storia sul blog , appena pubblicato il libro subito acquistato!
    Brava Eleonora x quello che hai fatto!

  9. 5 di 5

    :

    Ho avuto la fortuna, almeno sino a questo momento, di non imbattermi in questo maledetto male. Ora so che, se dovesse succedermi, non mi sentirò sola!! Eleonora ha scritto questo libro, non solo in modo scorrevole e chiaro, ma ha saputo farlo con il cuore e con la volontà di aiutare altre donne a combattere nel modo giusto. Credo che il suo obiettivo fosse proprio questo è, direi che l’ha centrato in pieno. Complimenti davvero!!

  10. 5 di 5

    :

    Eleonora sei una lottatrice ed io cerco di esserlo come te! Sono molto orgogliosa del tuo lavoro e aver riportato una parte della mia storia è per me molto importante. Credo e voglio che il tuo libro sia un buon amico, uno strumento, una grande forza d’aiuto per tutte quelle donne che combattono contro i “maledetti”. Leggendo il libro, bellissimo, coinvolgente, ben scritto, scorrevole, VERO, ho provato tantissime emozioni. Mi sono anche commossa perché ho provato quello che hai provato tu e dalle tue parole traspare tutto. Dobbiamo continuare a lottare e tu per prima, cara Eleonora, sei un esempio importante di forza e coraggio. Un ottimo spunto per imparare ad affrontare al meglio ogni ostacolo che si incontra nel percorso della vita di ognuno di noi.

  11. 5 di 5

    :

    Ho trovato questo tuo bellissimo libro, alla Feltrinelli di Milano guardando nella sezione “Medicina” pensando, chi lo sa se c’è qualche libro che parla dei fibromi… Ed era proprio lì di fronte ai miei occhi il libro con i palloncini rosa con il titolo “Maledetto Fibroma”.
    Il tuo libro è senza dubbio una buonissima fonte d’informazione, è appassionante e coinvolgente con tutto quanto hai vissuto, mentre ti leggevo, ho sofferto con le tue sofferenze e sono stata felice quando tutto è passato… quando sei tornata alla vita che volevi.
    Grazie Eleonora di aver condiviso con noi la tua esperienza, le tue sofferenze e la tua battaglia vinta grandiosamente grazie una grande volontà e a le mani dei bravissimi dottori che hai avuto la fortuna di conoscere.
    Auguro che questo libro possa arrivare a tante mani, a tante donne come me che hanno bisogno di avere informazione per capire al meglio cosa fare con i maledetti fibromi, per avere nuove speranze con la condivisione del problema, e per avere la miglior soluzione possibile.
    Grazie di tutto l’aiuto a tutti noi cara Eleonora!

  12. 5 di 5

    :

    Nonostante conoscessi già il blog ho letto il libro tutto d’un fiato. Mi ha trasmesso tanta energia e voglia di fare.
    Non ho mai dovuto affrontare un fibroma, ma mi è capitato di essere particolarmente indebolita in alcune circostanze e Eleonora ha saputo trasmettere al meglio il senso di impotenza che a volte prevale, ma anche e soprattutto la grinta che serve per affrontare in maniera vincente queste situazioni (indipendentemente dalla guarigione o meno).
    È un libro scorrevole e coinvolgente, profondo ma mai “pesante”. È tra l’altro ricchissimo di informazioni e quindi credo molto utile per chi combatte contro i fibromi. Da un certo punto di vista lo è ancora di più per familiari e amici: per meglio comprendere e quindi meglio saper stare accanto alle persone che hanno a che fare con questa malattia.
    Bravissima Eleonora!

  13. 5 di 5

    :

    Il libro l’ho trovato su Amazon ed è stato illuminante! Sono arrivata al libro prima del Blog, grazie a quello ho scoperto un sacco di cose rispetto ai miei problemi con i fibromi. Appena trovato l’ho comprato e letto tutto d’un fiato. E’ stato davvero esaustivo. Inoltre mi ha fatto sentire meno sola. Mi ha aperto la strada verso l’embolizzazione di cui nessuno al mondo mi aveva mai parlato, ho conoscuito altre donne che hanno attraversato un calvario simile al mio. Grazie davvero. Brava Eleonora

  14. 5 di 5

    :

    Il libro di Eleonora è stato una vera guida per me. Molto dettagliato, suggerimenti e riferimenti concreti per tutte quelle donne che devono affrontare questa patologia. L’ho trovato molto completo, anche dal punto di vista emozionale. Bellissimo il blog e la rete di donne che si supportano e si consigliano. Nessuns è da sola. Grazie per lo splendido lavoro.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *